• Avviso esplorativo per manifestazione di interesse a partecipare all'affidamento di incarico del servizio di abbattimento e/o estirpazione di alberi

    bandi 

    Avviso esplorativo per manifestazione di interesse a partecipare all'affidamento di incarico delAvviso esplorativo per manifestazione di interesse a partecipare all'affidamento di incarico delservizio di abbattimento e/o estirpazione di alberi ricadenti nell'area del colatore incenerato di proprietà del Consorzio di Bonifica Tirreno Reggino, senza oneri per l'Ente.


    Il Consorzio di Bonifica Tirreno Reggino di Rosarno (RC) intende acquisire manifestazione di interesse per procedere, secondo la normativa vigente, all'affidamento senza oneri per l'Ente alla "Potatura/taglio/Estirpazione di alberature in aree di proprietà Consortile "presso il Colatore Incenerato ricadente nel Comune di Candidoni. Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazione di interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori in modo non vincolante per lo stesso Consorzio.

    SCARICA ALLEGATI Colatore Incenerato.

    pubblicazione dal 13/10/2021 al 28/10/2021

 

logo tirreno reggino

  AVVISO PUBBLICO

 Si avvisano gli utenti che in osservanza del DPCM del 17 maggio 2020 gli uffici del consorzio verranno riaperti al pubblico nel rispetto delle norme sul distaziamento sociale e con le dovute precauzioni come riportato nel seguente manifersto.

 

Manifesto COVID Consorzio

 

ANBI NEWS

Si informa che il D.L. 16 ottobre 2017 n.148, convertito con legge 4 dicembre 2017 n.172, ha esteso agli enti pubblici economici nazionali, regionali e locali, tra i quali rientrano i Consorzi di Bonifica, la disciplina dello “Split Payment” (scissione dei pagamenti).

Anche questo Ente, pertanto, sarà tenuto a versare direttamente all’Erario l’IVA addebitata dai fornitori/professionisti a partire dal 10/05/2018, data di inserimento dell'Ente negli elenchi tenuti dal M.E.F. (Ministero Ecomia e Finanze).

A partire dal 10/05/2018, pertanto, ogni fornitore dovrà integrare, sulle fatture, le normali indicazioni fiscali (imponibile, IVA) con l'annotazione esplicita "scissione dei pagamenti"; per tali fatture il fornitore non è più tenuto al pagamento dell'imposta trattandosi ora di adempimento di pertinenza del Consorzio.

Rimane invariata la modalità di ricezione delle fatture: il Consorzio non è soggetto a fatturazione elettronica

regione calabria

arcea

sian

AVVISO

splitpayment2 290x270